PERCHE’?

Perchè viaggiare con un “camper puro”?

Ecco i miei personali motivi:

…perché posso utilizzare questo veicolo sia come auto (monovolume) che come camper e se per lavoro devo fare degli spostamenti, posso  portare un pezzetto di casa/di ufficio con me ed il vantaggio evidentemente non è solo economico;

…perché amo viaggiare con la massima libertà ed indipendenza, ma desidero avere a mia disposizione un “campo-base” e l’attrezzatura necessaria per dedicarmi ad escursioni, sport e naturalmente,  turismo;

…perché posso raggiungere con il mio mezzo tutti i luoghi in cui arriverei in automobile ed i centri urbani, parcheggi, garage etc. ;

…se lo desidero, posso viaggiare quando il traffico è ridotto e fermarmi per sostare nei periodi di punta, adeguare i miei ritmi di viaggio alle migliori condizioni di viabilità stradale, senza problemi per gli orari da rispettare;

…perché mi piace “vagabondare”, senza sentirmi costretto dai tempi degli itinerari, che talvolta posso quasi lasciare al caso, come ad esempio alla mia “voglia di macinare chilometri” ed alla condizione meteo, del tipo: “piove, dunque viaggio”;

…finalmente posso anche evitare di impiegare parte del tempo del viaggio, nella ricerca di un alloggio o di un campeggio dove montare la tenda;

…perché ho provato altre soluzioni, ma:

  • un grande camper è sicuramente un mezzo spettacolare, ed è un’esperienza interessante, ma per i miei programmi è un po’ ingombrante (e costoso);
  • le sistemazioni in albergo/B&B etc. possono essere comodissime (anche se non sempre) ma mi obbligano al rispetto di orari e convenzioni;
  • il trekking è un’esperienza entusiasmante, ma per quanto mi riguarda, la necessità di limitare il peso dello zaino alla mia (assai ridotta) capacità di trasportare pesi senza troppa fatica, limita di conseguenza anche la scelta di molti progetti;
  • ogni mattina mi piace vedere un panorama nuovo dal finestrino;
  • ho sempre sognato viaggiare così.

Annunci