CONVIENE!

Un camper puro ha costi d’esercizio davvero sorprendenti:

COSTI
ASSICURAZIONECon l’immatricolazione come autocaravan, il premio assicurativo può essere notevolmente ridotto; consiglio di stipulare un assicurazione con la facoltà di sospendere la polizza per risparmiare quando il mezzo non viene utilizzato.
CARBURANTEConsumi di poco superiori a quelli di una vettura della stessa cilindrata.
BOLLOCome per l’assicurazione, con l’immatricolazione ad uso autocaravan il costo del bollo è pari ad € 1,00 per Kw. Vi ricordo il rapporto : Kw = CV / 1,36.  
AUTOSTRADEIl prezzo dei pedaggi autostradali è lo stesso delle vetture di pari livello (la massima parte in classe B) .
TRAGHETTISe si rientra nelle misure standard (generalmente inferiori a 5/6 metri), il prezzo per il trasporto è quello delle autovetture monovolume; fare attenzione all’eventuale portapacchi/portabici posteriore che, se carico, sporge notevolmente. Per ridurre gli ingombri, possibilmente prima dell’imbarco, valutare la possibilità di caricare le biciclette all’interno del van. 
PARCHEGGII van con il soffitto a soffietto generalmente hanno altezze standard e possono accedere a garage/parcheggi cittadini senza problemi.
AREE DI SOSTA E CAMPEGGIOltre ai parcheggi liberi (e gratuiti), vi sono comodissime aree di sosta attrezzate in cui parcheggiare, eseguire le operazioni di carico e scarico dei serbatoi ed allacciarsi alla corrente elettrica. Spesso è anche possibile usufruire di acqua corrente e bagni. Nei campeggi ovviamente si può fare affidamento su tutti i servizi disponibili ed eventualmente sostare per periodi più lunghi. Consiglio di visitare il sito park4night
Annunci